joi-me.com
post-thumbnail

Arriva il 3 giugno la Giornata mondiale della bicicletta

Bicicletta, amore mio.

Una passione che sta contagiando sempre più italiani, a giudicare dal numero di persone – in crescita – che usa sistematicamente la bicicletta per gli spostamenti quotidiani: ben 743mila, secondo il 1° Rapporto sull’Economia della Bici in Italia e sulla Ciclabilità nelle città, realizzato da Legambiente, in collaborazione con Velolove e Grab+. I più virtuosi si trovano a Bolzano (il 13,2% degli occupati raggiunge il luogo di lavoro in bici), seguiti dagli emiliani (7,8%) e dai veneti (7,7%)”.

La bicicletta è il simbolo per eccellenza del trasporto ecologico, per cercare di far fronte ai cambiamenti climatici che stanno interessando il nostro pianeta, consente di fare attività fisica quotidiana e di spostarsi per tratti anche lunghi, contribuendo ad una corretta educazione allo sport e prevenendo un gran numero di patologie. Secondo il già citato Rapporto di Legambiente l’uso della bicicletta consentirebbe un risparmio sanitario di addirittura 1.054.059.446 di euro l’anno!

Insomma, la bici migliora il benessere e diminuisce lo stress: le persone che pedalano sono più felici e soddisfatte di sé. È anche un mezzo adatto a tutta la famiglia e a vacanze sportive in sella, in compagnia di fidanzate, figli o amici, visto il numero sempre crescente di itinerari ciclabili presenti in Italia e in Europa.

Di qui il riconoscimento ufficiale da parte dell’ONU, che ha istituito la Giornata Mondiale della Bicicletta, il 3 giugno, per “l’unicità, la longevità e versatilità della bicicletta che è in uso da due secoli e che rappresenta un mezzo di trasporto semplice, economico, affidabile e sostenibile, che promuove la preservazione ambientale e la salute” così recita la motivazione ufficiale. E ancora la stessa ONU ha riconosciuto che “la bicicletta stimola la creatività e l’impegno sociale e offre al suo utilizzatore una coscienza immediate dell’ambiente locale”.

Quindi via libera a un gran numero di iniziative in calendario dedicate alla bicicletta da passeggio: gite, percorsi ciclo-turistici, eventi all’aria aperta per grandi e piccini. Con la speranza che non siano limitate a questa giornata, ma che siano uno stimolo a promuovere la consuetudine con le due ruote presso il grande pubblico e a caldeggiare una maggiore sicurezza stradale per i ciclisti, con piste ciclabili dedicate.

Per chi non può fare a meno dei social network e, in quella giornata, vorrà testimoniare il suo amore per le due ruote ecologiche c’è anche un hashtag dedicato: #June3WorldBicycleDay. Aspettiamoci dunque le timeline invase da foto e post dei ciclisti italiani, che avranno una prova generale importante un paio di settimane prima, domenica 13 maggio, quando proprio in Italia si celebra Bimbimbici 2018. Promossa dalla FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, l’iniziativa vuole invitare tutte le famiglie a dedicare un’intera giornata alle due ruote pedalando, nel nome della sicurezza e dell’incentivazione di una mobilità sostenibile, in oltre 150 città Italiane.

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn
Copyright 2017 | Privacy | Cookie

Europ Assistance Italia - Compagnia di assicurazione, Piazza Trento 8 - 20135 Milano - P.IVA 00‍776030157