joi-me.com
post-thumbnail

Usare il computer per allenarsi? Sì, no e perché

Tra App fitness gratis, schede di allenamento, computer da polso per ottimizzare l’allenamento, incentivare i più pigri e monitorare ogni sorta di parametro quotidiano, mi sento spesso chiedere: “Secondo te qual è la soluzione migliore?”

In realtà, come sempre, ad ognuno la soluzione più adatta al proprio stile di vita e a ciò che desidera ottenere. I modelli in circolazione, ormai, sono davvero molti. A partire da quelli studiati apposta per i bambini che, purtroppo, soffrono di una pigrizia genetica dovuta alla presenza di (nemmeno a dirlo) smartphone e tablet, fino ai modelli per gli adulti e addirittura per i nonni. Se il vostro obiettivo è quello di avere la possibilità di monitorare la qualità della vostra vita, i vostri allenamenti e, magari, anche le vostri notti, allora non avete che l’imbarazzo della scelta. Ma andiamo con ordine.

Schede di allenamento? Trovate anche quelle.

Se non sapete proprio da che parte cominciare a dare una svolta alla vostra vita più o meno sedentaria. Uno smartwatch sarà un punto di partenza perfetto. Iniziare a vedere quanti passi fate, quanto state seduti, quanti chilometri avrete fatto a fine giornata vi stupirà. A volte in senso positivo e a volte in senso negativo. Vi renderete conto (a me è accaduto da subito) che la percezione individuale relativa al tipo di vita che si fa, spesso, non corrisponde alla realtà. Qualunque computer usiate o acquistiate avrete un simpatico avviso che vi comunicherà il momento in cui sarà ora di alzarsi dalla sedia, dal letto e dal divano. Ogni tanto vi risulterà antipatico. Col tempo ve lo farete amico. Accanto a questa funzione basilare, su alcuni modelli, sarà possibile avere un vero e proprio coach al polso. Con mini-video dimostrativi – sì proprio sul display dello smartwatch – che vi mostreranno come eseguire correttamente esercizi per le diverse catene muscolari e variabili in base al tempo che avrete a disposizione. Che altre scuse trovate ora che il “non so come si fa” viene azzerato da questi “amici digitali”?

Dimenticavo di App di personal trainer e software per l’allenamento online ne trovate quante ne volete e vi assicuro che funzionano, purché abbiate costanza. La stessa cosa vale per il vostro smartwatch.

Se dormire è un problema!

Questo, per me, è un tasto dolentissimo. Purtroppo, da anni (a 20 anni non mi succedeva, giuro!) i problemi, gli ormoni, l’eccesso di adrenalina, ecc. mi fanno fare sonni agitati, interrotti, poco riposanti. I nuovi computer da polso in circolazione vi allenano non solo in palestra, ma anche nelle funzioni principali del sonno e del riposo. Indossatelo anche di notte e osservate le varie fasi del vostro sonno la mattina, una volta sincronizzato con lo smartphone. Io resto sempre impressionata dai dati rilevati. Ora capisco meglio perché, spesso, la mattina mi sveglio e ho la sensazione di aver fatto a pugni tutta notte. Il sonno profondo è la parte più breve del riposo notturno, lo sapevate? Mentre il sonno leggero che, solitamente, occupa la maggior parte del tempo notturno, è importantissimo quasi più di quello profondo. Il computer, rilevando continuamente le vostre abitudini, imparerà a conoscervi e a suggerirvi – ad esempio – l’ora migliore in cui coricarvi, quanto dormire e come gestire al meglio le energie nel corso della giornata. Provate ad “ascoltarlo” e toccherete con mano quanto vi sto raccontando.

Musica sia…

Ultimo dettaglio da considerare è la possibilità, su alcuni dei più recenti modelli, di poter caricare direttamente la musica sul computer da polso. Lo connettete al vostro telefono, magari collegate anche un bel paio di auricolari Bluetooth, andate sotto la vostra Wi-Fi e il gioco è fatto. Non avrete bisogno di allenarvi sempre con il telefono addosso. Questa funzione è integrata non da tutti i modelli e non da tutti i brand, ma già un paio dei più amati hanno incorporato la funzione sul computer per allenarsi.

Bene, ora che sapete tutto, andate a curiosare e scegliete il vostro compagno perfetto di allenamento. Io ne ho molti, lo ammetto, e li uso tutti, perché anche lo stile e l’umore influenzano la mia scelta di stile, inutile dirlo!

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn
Copyright 2017 | Privacy | Cookie

Europ Assistance Italia - Compagnia di assicurazione, Piazza Trento 8 - 20135 Milano - P.IVA 00‍776030157