joi-me.com
post-thumbnail

Pancia piatta, 5 consigli per diminuire la circonferenza addominale

Diciamoci la verità: ogni donna sogna la pancia piatta, che sia estate o inverno, prova costume o meno. Ma come si fa ad averla? È un obiettivo alla portata di tutte?
E ancora, esistono diete miracolose in grado di far dimagrire o sgonfiare la pancia?
Quali sono gli esercizi più indicati per ottenere un addome scolpito?

In questo articolo affronteremo proprio questi argomenti, cercando di capire come ridurre la circonferenza addominale tra alimentazione, sport e piccoli aiuti che vengono dalla natura, evitando di prendere strade troppo drastiche o puntare a obiettivi irraggiungibili.

In generale, per ottenere una bella pancia piatta e tonica, si devono abbinare più fattori: una dieta equilibrata, l’esercizio fisico, tisane e prodotti naturali che possono aiutare a sgonfiare la pancia e mantenere l’elasticità della pelle mentre è in corso un dimagrimento.

Alimentazione

Come potrete facilmente immaginare, il primo step per ottenere la pancia piatta è la giusta alimentazione: questo non significa dieta drastica, ma tutto il contrario, cioè dieta equilibrata. Per fare ciò, sarebbe preferibile rivolgersi a un nutrizionista che sappia indicare le quantità specifiche di ogni alimento al fine di raggiungere i vostri obiettivi specifici.

Per quanto riguarda gli alimenti da prendere in considerazione, non mancheranno quelli ricchi di fibre, che risvegliano gli intestini pigri e aiutano a sgonfiare, riducendo problematiche quali irregolarità e stitichezza.

Se fate una dieta onnivora, è preferibile scegliere delle carni bianche magre e il pesce come fonti proteiche, abbinandoli a ogni pasto a verdura fresca di stagione. In una dieta equilibrata non devono mancare cereali e legumi, ricchissimi di fibre, perfetti per insalate ricche o zuppe gustose. Arricchite la vostra dieta quotidiana con frutta fresca durante gli spuntini e un po’ di frutta secca per darvi la giusta energia con i grassi buoni.

Evitate invece latticini, patate, lieviti, dolci, bevande gassate e un uso eccessivo del sale e degli altri condimenti (spezie a parte). Come metodo di cottura prediligete quella a vapore e al forno, evitando fritti e soffritti. Se avete voglia di mangiare qualcosa di dolce, optate per del cioccolato extra fondente. E soprattutto, ricordatevi sempre di bere molta acqua, raggiungere 1,5/2 litri al giorno sarebbe l’ideale.

Camminata

Prima di parlare di allenamento e sport per ridurre la circonferenza addominale e avere la pancia piatta, bisogna considerare che non esiste il così detto “dimagrimento localizzato”: in altre parole, non è possibile dimagrire solo in una determinata area del corpo ma, al contrario, la perdita di peso e centimetri avverrà in modo diffuso e omogeneo.

Per fare ciò, il tipo di allenamento più indicato è quello aerobico a bassa intensità. Il LISS (Low Intensity Steady State ) è un allenamento ideale da inserire nella vostra routine se avete come obiettivo quello di perdere peso o mantenere il peso forma.

Infatti il grasso richiede ossigeno per essere demolito e utilizzato come fonte di energia. Più è bassa e costante l’intensità dell’attività fisica, più è alta la quantità di ossigeno che può essere utilizzata dal corpo per demolire il grasso. Un’attività come la camminata veloce di 35-45 minuti da ripetere 3-4 volte a settimana è perfetta per questo scopo.

 Esercizi mirati

Se all’esercizio aerobico si associano anche esercizi mirati per la parte del corpo che vogliamo andare a rimodellare, sarà possibile ottenere quanto di più simile a un “dimagrimento localizzato”. Solo in questo modo i risultati saranno più apprezzabili perché uniti a un effettivo lavoro di sviluppo e tonificazione muscolare. Provate con questi “esercizi pancia piatta” per allenare l’addome in modo completo, iniziando con un circuito da 10 ripetizioni per aumentare gradualmente a 12 e poi a 15. Qui trovate il video esplicativo .

  • 10 x Roll up – Roll over
  • 10 x Doppio Crunch
  • 10 x Criss Cross
  • 10 x Cavatappi
  • 30’’ Plank Laterale
  • 10 x Prono Lombare doppio

Massaggi

Un altro aiuto esterno per raggiungere l’obiettivo pancia piatta, sono i massaggi all’addome. Per i massaggi potete rivolgervi certamente a esperti nei centri estetici, ma potete anche provare a farli da sole a casa acquistando dei buoni oli essenziali e imparando i movimenti giusti.

Massaggiare la pancia è utile per: stimolare la micro-circolazione e il rinnovamento cellulare, favorire la digestione, combattere la ritenzione idrica e mantenere l’elasticità della pelle (fondamentale per evitare smagliature se si perde molto peso).

Tisane

Infine, a tutte queste attività descritte per ottenere una perfetta pancia piatta, potete abbinare il consumo regolare di tisane, un prezioso aiuto naturale per ridurre il gonfiore, migliorare la digestione ed eliminare la ritenzione, con benefici per tutto il corpo. Una tisana ottima per questo scopo è sicuramente quella al finocchio, con proprietà depurative e digestive: i semi di finocchio, inoltre, possono essere consumati anche all’interno di insalate e zuppe, per un aiuto ulteriore al nostro organismo.

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn
Copyright 2017 | Privacy | Cookie

Europ Assistance Italia - Compagnia di assicurazione, Piazza Trento 8 - 20135 Milano - P.IVA 00‍776030157