post-thumbnail

Arriva a Milano la Wings for Life World Run

È la prima corsa in cui sono il tempo e il traguardo a rincorrere te.

Si chiama Wings for Life World Run ed è la corsa, quest’anno si corre il 7 maggio, che parte contemporaneamente in oltre trenta Paesi di sei continenti del mondo dando lo start a tutti i runner, esattamente nello stesso momento.

Una corsa nata per essere un evento di charity e raccolta fondi globale in favore della fondazione Wings For Life, organizzazione no profit impegnata nel sostegno della ricerca sul midollo spinale. La peculiarità della Wigs For Life World Run è di essere la prima corsa al mondo in ci il traguardo rincorre i partecipanti: si chiama Catcher Car, ed è un’auto che oltre a tenere il tempo della corsa insegue i partecipanti.

Una volta sorpassati da questa auto speciale la vostra corsa finisce, i chilometri sono quelli percorsi fino a quel momento e il tempo è quello che riporta la Catcher Car. Per questa sua natura, la competizione ha scatenato l’istinto di competitività di alcuni dei più noti ultrarunner mondiali che ogni anno prendono parte alla Wings For Life World Run contendendosi in tutto il mondo e in assoluta contemporanea (nonostante i fusi e in alcuni casi anche le diverse stagioni e quindi condizioni atmosferiche) il titolo. Ad aggiudicarsi la competizione sono infatti l’ultimo uomo e l’ultima donna ad essere ripresi dalla Catcher Car.

L’inizio della gara, che quest’anno vedrà Milano tra le città protagoniste in tutto il mondo, è fissato per le 11.00 UCT (Coordinated Universal Time). Alle 11.30 parte la Cacther Car con un passo di 15 km/h che va ad aumentare fino 35 km/h intorno alle 16.30, quando solo gli ultra runner più veloci non saranno ancora stati ripresi.

La gara è stata vinta due volte da Lemawork Ketema e sono tante le celebrity che negli anni hanno reso la delusione di essere ripresi dalla Catcher Car un po’ meno amara per i partecipanti della Wings For Life World Run, mettendosi proprio alla guida della speciale auto-traguardo: David Coulthard, Mark Coma e Felix Baumgartner.

L’Italia è quindi pronta ad essere protagonista di questo evento di sport unico nel suo genere. Tutti pronti a tifare gli ultrarunner che partiranno a Milano.

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn
Copyright 2019 | Privacy | Cookie

Europ Assistance Italia - Compagnia di assicurazione, Piazza Trento 8 - 20135 Milano - P.IVA 00776030157

Europ Assistance Vai- Società di servizi, Via Crema 34- 20135 Milano - P.IVA 11989340150