post-thumbnail

I sistemi di illuminazione tech per la bici più sicuri e sorprendenti

Uno degli aspetti fondamentali per la sicurezza in bici è senza dubbio quello di una corretta illuminazione, che deve essere a doppia via: da un lato segnala la presenza del ciclista rendendolo visibile agli altri ciclisti, agli automobilisti, ai pedoni e ai motociclisti; dall’altro consente di poter pedalare avendo una visuale ideale. Sono sempre più numerosi gli accessori e le luci per bici creati a questo proposito, ma al tempo stesso i fari vengono integrati in altri gadget molto popolari come ciclocomputer oppure direttamente nel telaio. Scopriamo i trend più interessanti.

Speednite è stato un successo su Kickstarter ed è un ottimo sistema di segnalazione luminoso per il ciclista notturno. Tutto si gestisce dal controller da manubrio da piazzare nel punto più comodo, c’è un sensore che intercetta il movimento del capo così da adattare la direzione del fascio di luce a seconda di dove si sta guardando. Il faro LED a basso consumo è associato agli indicatori a proiezione laser, alle frecce per segnalare la svolta e la batteria removibile per la ricarica facile. L’angolo d’azione è di 130 gradi, l’intensità è fino a 800 lumens. In più, integra anche un ciclocomputer e un antifurto.

Popolarissimi tra i city biker più stilosi, i fanali a led Monkey Lights sono montati direttamente sui raggi della bici per un’illuminazione di sicuro effetto, che miscela sapientemente sicurezza e divertimento. Da un lato rende il ciclista ben visibile da ogni direzione e dall’altro crea giochi di luce programmabili spettacolari.

I fari LED vengono integrati anche in gadget tuttofare come Cycliq Fly6 che è un ciclocomputer che può registrare video a qualità HD e a buona fluidità (30 fotogrammi al secondo) su schede microSD e al tempo stesso può segnalare la presenza del ciclista e illuminare la strada con i suoi 30 lumens che possono anche lampeggiare.

Un’altra soluzione molto intelligente è quella delle illuminazioni integrate nell’abbigliamento come ad esempio la linea Lumo che applica i LED sul tessuto. Questo progetto, nato ormai tre anni fa, conta su una vasta collezione di capi per uomo, donna e qualsiasi età e tipo di ciclista. Non solo le giacche e le magliette sono pensati per il massimo comfort, ma possono anche segnalare la presenza in strada fino a 400 metri di distanza. Un’alternativa è la proposta di NOOR che monta ben 250 LED nelle giacchette per una riflettività a 360 gradi.

Le piste ciclabili sono un po’ la nota dolente di molte città italiane, che non sono adeguatamente attrezzate per fornire la giusta sicurezza in strada. Se a questo si aggiunge anche il pedalare al tramonto, all’alba oppure proprio di notte, allora si rischia davvero troppo. Così, sono nate idee geniali come Bike Lane Safety Light, il cui concetto è molto semplice: la pista ciclabile viene in giro con te ed è pure ben illuminata. Come funziona? Grazie a un sistema laser, viene creata una linea proiettata sull’asfalto, che crea una vera e propria pista ciclabile che si sposta con il ciclista per essere visibili anche a grande distanza dagli altri mezzi.

E se la propria bici non è così smart? Ci sono soluzioni che la rendono tale spendendo una somma più che congrua. Ad esempio Cobi, che è nato sulle piattaforme di crowdfunding come KickStarter diventando una realtà consolidata. Questo sistema converte la bici in un modello elettrico con tanto di applicazione gratuita per iOS e Android per tutte le funzioni da controllare, connessione Bluetooth e ANT+ per smartwatch e cardiofrequenzimetro, una batteria duratura da 6000mAh e… un potente sistema di fari LED che illuminano la strada, segnalano la frenata e anche l’intenzione di svolta, ossia le frecce.

Insomma, un’ampia scelta che viene incontro a qualsiasi esigenza, da quella del ciclista amatore che macina decine di migliaia di chilometri all’anno, al pendolare su due ruote, arrivando a chi vuole svagarsi con una sgambata ogni tanto, anche quando la luce naturale non è perfetta e ha a disposizione solo la dinamo della bicicletta. Tutti questi gadget si possono ordinare online a prezzi competitivi, e valgono la spesa visto che possono salvare la vita… con stile!

 

Condividi su Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn
Copyright 2019 | Privacy | Cookie

Europ Assistance Italia - Compagnia di assicurazione, Piazza Trento 8 - 20135 Milano - P.IVA 00776030157

Europ Assistance Vai- Società di servizi, Via Crema 34- 20135 Milano - P.IVA 11989340150